Il PomoDoro Onlus

Come spesso accade nella newsletter che riceveranno i nostri affezionati soci e amici, troveranno uno stralcio della relazione che l’associazione IL POMODORO ONLUS – Via Crosara – Bolzano Vic. – Vicenza – ci ha inviato.
Questa associazione che si avvale della collaborazione di molti volontari, tra cui agronomi, coltivatori ecc. e di educatori, si occupa di disabilità. Tale Onlus nasce proprio dall’iniziativa di alcuni genitori di ragazzi con disabilità che hanno avuto l’idea di creare un luogo d’eccellenza dove i loro ragazzi potessero trovare non solo accoglienza, ma soprattutto dove potessero imparare una professione e seguire un percorso di inclusione.
Da questa idea, che inizialmente a qualcuno è forse sembrata temeraria e visionaria, ne è nata una realtà stupefacente in cui non solo si è restaurato un casale del ‘600 con l’appoggio della Fondazione Cariverona, ma si è dato vita ad una fattoria bio inizialmete con una coltivazione ad orto di 3.500 mq; ora i mq sono ben12.000 e sono coltivati ad orto e a seminativo. Si sono aggiunti un ristorante, “La Frasca”, ed una rivendita dei prodotti coltivati e dei prodotti della ristorazione.
Questi genitori, divenuti imprenditori per i propri figli, hanno dimostrato che, come spesso accade nel nostro Paese, da idee visionarie, ma non rivoluzionarie in se stesse, possono nascere “luoghi di eccellenza”. Tutti dovremmo imparare a metterci in gioco….con quello che sappiamo fare, anche se lì per lì ci sembra poco: non è mai troppo poco e poi…..un incendio di solito scaturisce da una scintilla!
Abbiamo accennato al servizio di ristorazione: al momento, viste le restrizioni e le ultime nuove disposizioni, la direzione sta cercando di organizzarsi al meglio per riaprire, ma nel frattempo, è disponibile l’asporto.
Qui di seguito troverete la relazione ricevuta e alla fine tutti i contatti utili.

 

IL POMODORO – Associazione di Promozione Sociale
Il PomoDoro nasce nel 2009 per opera di un gruppo di genitori di ragazzi con disabilità mentale e/o fisica e si costituisce in Associazione nel febbraio 2011. Nel febbraio 2012 riceve da IPAB di Vicenza, in comodato d’uso gratuito per 25 anni rinnovabili, un casale del 1600, sito a Bolzano Vicentino (VI) in via Crosara 2G con annesso fondo agricolo in affitto. La convenzione con IPAB stabiliva l’obbligo di ristrutturazione degli edifici in cambio dell’utilizzo gratuito degli stessi. Nel 2012 e 2013, col contributo della Fondazione Cariverona, il casale viene messo in sicurezza e ristrutturato per quanto riguarda le coperture ed il piano terra della casa “padronale”; vengono inoltre realizzati servizi e cucina-laboratorio. L’Associazione Il PomoDoro é iscritta nel registro delle onlus dal 2011 (prot 2011/37352) e rientra nel Piano di Zona, approvato dalla conferenza dei Sindaci e dall’Aulss 6 (ora 8) di Vicenza, tra le “azioni di innovazione”, come Ente autorizzato, che persegue la “costruzione di nuovi modelli di risposta basati sull’integrazione di interventi, progetti, servizi”. Nel mese di febbraio 2021 è accolta nel registro regionale delle Associazioni di Promozione Sociale (APS). Nella primavera del 2013, l’Associazione inizia l’attività realizzando la Fattoria, organizzandola secondo i principi dell’Agricoltura Sociale, in stretta collaborazione con l’Associazione Conca d’Oro di Bassano del Grappa.
Peculiarità de ll PomoDoro è la multifunzionalità di attività e servizi: la coltivazione della terra, i laboratori, la vendita di prodotti agricoli, la cucina/laboratorio per la trasformazione dei prodotti, la ristorazione… si combinano con l’obiettivo di inclusione sociale, di sostenibilità ambientale e altro.
Il PomoDoro si rivolge a persone con disabilità mentale e/o fisica, con problematiche relazionali e comportamentali di entità lieve o media e, in generale, a soggetti variamente svantaggiati. l’Associazione promuove, nelle persone di cui si prende cura, l’acquisizione di competenze relazionali caratteristiche di una vita adulta e di un’operatività all’interno di un contesto lavorativo concreto. Il progetto prevede la costruzione di un contesto adatto all’inclusione sociale e all’inserimento lavorativo, ponendosi come alternativa al classico centro diurno. L’ambiente sociale creato da Il PomoDoro ha da subito catalizzato energie positive dal territorio, coinvolgendo un rilevante numero di volontari, creato buoni rapporti di vicinato con gli abitanti di Bolzano Vicentino, intrecciato scambi attivi con il mondo della cultura, dell’associazionismo e della pubblica amministrazione sui temi dell’agricoltura sostenibile, della valorizzazione delle risorse territoriali, del recupero delle tradizioni locali.
Ogni attività dell’Associazione prevede il coinvolgimento di persone con disabilità, guidato da Educatori e con il supporto di numerosi Volontari. Con l’opera di Educatori dipendenti (attualmente 3) e di volontari formati ed esperti, l’Associazione promuove un metodo educativo che passa attraverso l’inclusione della persona con disabilità (l’apprendista) in un lavoro vero, di stampo fondamentalmente agricolo. Tutto quello che viene fatto acquista un senso nella logica (anche economica) di una fattoria che deve anche sostenersi. In questo contesto, organizzato per valorizzare le potenzialità e non le carenze della persona, ogni apprendista impara a lavorare (più che un lavoro) e può vedere riconosciuto un proprio ruolo, passando verso una relazione più adulta.

L’attività agricola ha preso il via da un primo appezzamento di 3.500 mq coltivato ad orto (2012), per arrivare poi agli attuali complessivi 12.000 mq sempre ad orto + seminativo (farro, mais maranello, grano saraceno…). Gli Educatori dipendenti, in concorso con un agronomo in forza al Direttivo, un contadino esperto, dei braccianti agricoli e molti volontari formati ed esperti, perseguono i seguenti obiettivi:
• coltivazione secondo le pratiche dell’agricoltura biologica/organica
• raccolta, cura, confezionamento dei prodotti coltivati in fattoria
• trasformazione di frutta e verdura (succo di mela, crauti, marmellate, farina di mais e farro… )
• gestione di un apiario per produzione miele (oggi sospeso per difficoltà di gestione)
• fornitura dei prodotti per la degustazione dei prodotti nella ristorazione “La Frasca”
• collaborazione con le scuole primarie per realizzazione di percorsi didattici legati alla Fattoria e organizzazione di stage e alternanza scuola/lavoro per istituti superiori
• formazione per operatori nelle pratiche dell’Agricoltura Sociale.
La vendita diretta dei propri prodotti, quali ortaggi e trasformati (succo, biscotti, confetture, sottoli, sottaceti… ), assume per l’Associazione un triplice significato:
• offrire possibilità di apprendimento di un lavoro e di inserimento a giovani con disabilità;
• attuare una filiera super-corta dal produttore al consumatore, a garanzia di qualità per i clienti;
• fidelizzare clienti e sostenitori al progetto “Il PomoDoro” e quindi avere un valore sociale aggiunto.
EXPRESS è il nome che al PomoDoro viene dato all’attività di acquisto solidale. Questa viene realizzata con il contributo degli apprendisti attraverso la preparazione di cassette coi prodotti della Fattoria, che vengono distribuite, su prenotazione, in alcuni punti di raccolta.
La FRASCA è il nome dato alla proposta ristorativa de Il PomoDoro. Portata avanti per anni come laboratorio – su progetto approvato dall’ULSS 8 , gestita dagli apprendisti assieme ad un operatore dedicato, questa attività si è via via sviluppata fino a diventare attualmente (dopo regolare SCIA) la principale attività su cui si basa il sostentamento economico dell’Associazione. Educatori con giovani apprendisti collaborano nella preparazione delle materie prime e nel servizio ai tavoli. Nel settore lavorano attualmente cinque dipendenti. Volontari esperti collaborano attivamente in questo settore.
Attualmente l’Associazione, pur nelle difficoltà legate al Covid19 che hanno comportato un momentaneo stop di molte sue attività (ristorazione in primis), sta cercando di portare a realizzazione il restauro del primo piano della Fattoria. Questo rappresenterebbe un significativo passo verso la creazione di spazi residenziali protetti, prima concreta possibilità da offrire alle famiglie per il “dopo di noi”. L’Associazione inoltre intende mantenere ed incrementare rapporti già attivi con l’ULSS 8, vari Enti (IPAB, IPAB per i minori, i Comuni), le scuole del circondario e altre associazioni di volontariato del suo stesso settore.

ilpomodorovi@gmail.com

 

Contatti utili e orari
• Info Associazione > 389 6509745
fisso: 0444 211760
ilpomodorovi@gmail.com

• Progetto educativo > 327 0808170
ilpomodorooperatori@gmail.com

• punto di vendita
orari: giov., ven. e sab. 9-12
327 0808170
ilpomodorovi.coltiva@gmail.com

acquistando i nostri prodotti nel negozio della Fattoria o attraverso il servizio di consegna PomoDoro eXpress
› http://eepurl.com/gxOCRr
327 0808170
ilpomodorovi.coltiva@gmail.com

– scegliendo il progetto di ristorazione “la Frasca” per gustare piatti di eccellenza dal campo alla tavola
› 388 4747686
lafrasca@ilpomodorovi.org